R50/5 – R60/5 (1969-1973)

R50/5 – R60/5

Tutto nuovo o quasi: Helmut Werner Bonsch presentò le prime moto di nuova generazione (R50/5 e R60/5) ad una platea di giornalisti il 28 e 29 agosto del 1969 al Motodrom di Hockenheim. Delle vecchie BMW era rimasto ben poco: si trattava sostanzialmente del tradizionale schema con moto re boxer bicilindrico a quattro tempi dotato di due valvole per cilindro, comandate da aste e bilancieri e trasmissione cardanica alla ruota posteriore.

Ciò che colpì maggiormente l’attenzione fu il telaio completamente ridisegnato: la culla molto ampia, che sui modelli a telaio completamente oscillante si estendeva ancora dal canotto di sterzo fino a quasi  all’altezza dell’asse della ruota posteriore, era stata sostituita da un’architettura a doppia culla decisamente più compatta, somigliante non poco alla leggendaria Norton Featherbed, che avvolgeva motore a cambio solo quanto bastava.

I due ammortizzatori della tradizionale forcella posteriore a U non erano più fissati al telaio principale, bensì ad un telaietto ausiliario collegato ad esso tramite bulloni, il quale fungeva contemporaneamente da supporto per il sellino e per gli altri componenti del treno posteriore. I vantaggi della nuova architettura erano evidenti: i tubi anteriori della culla, la cui sezione era ampia quanto quella dei telai lunghi adottati finora, la resero decisamente più leggera. La parte posteriore imbullonata, che doveva supportare solo la sella e l’equipaggio, oltre che assorbire le forze trasmesse dai due ammortizzatori posteriori, poteva essere a sua volta realizzata con tubi di acciaio decisamente più sottili, consentendo così di ridurre ulteriormente il peso. Tutte insieme, queste migliorie permisero di ridurre di quasi cinque chilogrammi il peso del solo telaio.

r50:5

R50/5

La più piccola rappresentante della nuova generazione di moto della Casa di Monaco, era intesa principalmente come veicolo destinato agli enti pubblici e poteva essere equipaggiata, a richiesta, con avviamento a comando elettrico. I modelli della serie/5 furono prodotti nel nuovo stabilimento di Spandau, nei dintorni di Berlino. La forcella ed il telaio avevano già superato brillantemente il battesimo di fuoco sui prototipo fuoristrada collaudati nella metà degli anni ’60. Alcuni accessori come gli specchietti retrovisori o gli indicatori di direzione, che per i produttori giapponesi erano ormai all’ordine del giorno, rappresentavano una novità assoluta per la BMW.

Il motore bicilindrico boxer era completamente nuovo, con l’albero a camme collocato sotto l’albero motore: anche il telaio, le sospensioni ed il cambio erano nuovi. L’unico elemento in comune con i modelli del passato era il faro con il bocchette di avviamento centrale.

r60:5

 

R60/5

La moto da 600 cc della serie /5 fu molto più amata rispetto alla piccola BMW 500, ma a livello internazionale viveva comunque all’ombra della grossa R75/5.

Ciò nonostante, fu molto apprezzata soprattutto per gli appassionati di motorismo, rimanendo in produzione per un periodo relativamente lungo. I modelli dell’anno 1972 furono dotati, come novità, di un serbatoio più piccolo, con cromature laterali sui fianchetti, ma gli acquirenti non gradirono molto tali modifiche.

I propulsori erano provvisti di alberi motore montati su bronzine, mentre il motorino di avviamento era collocato sopra il blocco motore.

 

 

DATI TECNICI R50/5

Motore
Tipo di motore Quattro tempi due cilindri orizzontalmente opposta motore “boxer” raffreddato ad aria
Alesaggio x corsa 67 x 70,6 millimetri (2.63 x 2.77 in)
Spostamento 498 cc
Max Power 32 cv (23,6 kW) a 6.400 giri al minuto
Max Torque 39 Nm a 5.000 rpm
Rapporto di compressione 8.6 1
Valvole per cilindro 2
Valvola di controllo OHV, con asta di spinta e bilanciere
Carburazione Sistema 2 carburatori diapositive, Bing 1/26/113 – 1/26/114
Motore Impianto lubrificazione Carter umido
Trasmissione di potenza
Frizione Monodisco a secco, con molla a diaframma
Numero di Gears 4
Selezione Gear Tipo Dog cambio (leva a pedale cricchetto)
Rapporti del cambio 3,896 / 2,578 / 1,875 / 1,50: 1
Rear Wheel Rapporto 1: 3.56
Bevel / Pignone posteriore 9/32 denti
Impianto elettrico
Sistema di accensione Accensione a batteria
Alternatore Bosch 12 V/180 W
Starter Bosch 0.5 hp (optional a pagamento)
Spark Plugs Bosch W 230 T 30 / Beru 230/14/3 A / Champion N7Y
Telaio
Tipo di frame Doppio telaio ansa con bullone sulla parte posteriore
Sospensione della ruota anteriore Forcella telescopica con ammortizzatore idraulico
Sospensione della ruota posteriore Lungo braccio oscillante con ammortizzatore
Primavera Viaggi anteriore / posteriore 208/125 mm
Cerchi, anteriore 1.85 B 19
Cerchi ruota posteriore 1.85 B 18 o 2,15 B 18
Pneumatici, anteriore 3.25 S 19
Pneumatici, posteriore 4.00 S 18
Freni, anteriore Duplex freno a tamburo 200 mm / 7.87 in diametro
Freno posteriore Freno a tamburo Simplex 200 mm / 7.87 in diametro
 
Dimensioni / Pesi
Lunghezza x Larghezza x Altezza 2100 / (dal 1973: 2150) x 850 x 1040 millimetri (82.67/84.64 x 33.46 x 40.94 in)
Wheel Base 1.385 millimetri / 54.52 in (dal 1973: 1435 millimetri / 56.49 in)
Capacità serbatoio carburante 24 litri / 5.27 gal / 6.34 US gal (dal 1971: 17 litri / 3,73 gal / 4.49 US gal)
Peso a vuoto con serbatoio pieno 205 Kg / £ 451 (da 1971: 200 Kg / £ 440)
Max. Ammissibile di peso 398 Kg / £ 876
Liquidazione terra 165 millimetri / 6,49 in
Altezza seduta (vuoto) 850 millimetri (33.5 pollici)
Consumo di carburante 4,6 litri 100 chilometri (a parità di 90 kph) / 61 mpg / 51 mpg US
Top Speed 157 Kph / 97 mph
Accelerazione 0 – 100 Kph / 62 mph 10,2 secondi

 

DATI TECNICI R60/5

 

INFO GENERALI – MAIN INFORMATION:
Id : 119
Marca Moto – Brand : BMW
Modello – Model : R 60/5
Anno -Year : 1972
Categoria – Category : MOTO D’EPOCA
MOTORE – ENGINE:
Tipo di motore – Engine type : 2 cilindri boxer, 4 tempi
Cilindrata -Displacement : 599 cc
Alesaggio per corsa – Bore Stroke : 73,5 x 70,6 mm
Compressione – Compression ratio : 9,2 : 1
Valvole per cilindro – Valve : 2
Alimentazione – Fuel System : 2 carburatori Bing
Raffreddamento – Cooling system: Aria
Quantità olio – Oil capacity :
Avviamento – Starter : Pedale
Potenza – Power : 40 Cv (29,5 Kw) a 6400 giri
Copia massima – Torque : 49 Nm a 5000 giri
TRASMISSIONE – TRASMISSION:
Cambio – Gearbox : 4 marce
Frizione – Clutch :
Trasmissione finale – Final drive : Cardano
CICLISTICA – CHASSIS:
Telaio – Frame type: Tealaio in tubi a doppia culla
Inclinazione canotto – Rake fork angle :
Sospensione anteriore – Front suspension : Forcella teleidraulica, esc. 208 mm
Sospensione posteriore – Rear suspension : Forcellone con ammortizzatori idraulici, esc. 125 mm
Freno anteriore – Front brakes : Tamburo doppia camma
Freno posteriore – Rear brakes : Tamburo ad una camma
Pneumatico anteriore – Tires Front : 3,25 S 19
Pneumatico posteriore – Tires Rear : 4,00 S 18
DIMENSIONI E PESO – DIMENTIONS AND WEIGHT
Lunghezza – Overall Length : 2100 mm
Larghezza – Overall Width : 850 mm
Altezza – Overall Height : 1040 mm
Altezza sella – Seat Height :
Interasse – Ground Clearance : 1385 mm
Distanza minima da terra – Wheelbase : 165 mm
Peso a vuoto – Dry Weight : 210 kg
Serbatoio – Fuel Tank Capacity: 24 Lt
PRESTAZIONI:
Velocità massima – Max Speed : 167 Kmh
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...